Eccellenze liguri

Post 21 giugno 2018

1760 e' la prima data certa e documentata della fiera dell’aglio di Vessalico (Imperia). In tale occasione da tutti i paesi dell’Alta Valle Arroscia i contadini partecipavano portando l’aglio coltivato nei campi assolati della “mezzacosta” (circa 500mt s.l.m.). L’aglio di Vessalico è un aglio speciale caratterizzato da un aroma intenso accompagnato da un gusto delicato. La fiera si svolge ancora oggi nei giorni 1 e 2 luglio. Organizzatore: Cooperativa A RESTA



Post 17 gennaio 2018

'La nave piu' bella del Mondo' fu il simbolo di Genova. Di che cosa parliamo? Dell'Andrea Doria! Con il nome austero di uno dei personaggi più importanti della storia cittadina, portó l'eleganza per il mondo. La sua fine si fa coincidere con la chiusura di un'epoca. Il video storico dell'Istituto Luce ripreso dal Museo Galata nella mostra omonima, ci fa vivere o rivivere atmosfere di grandi emozioni.



Post 10 gennaio 2018

Il riposizionamento della statua del Cristo degli Abissi a San Fruttuoso di Camogli da parte dei sub di Drafinsub, una eccellenza ligure.



Post 21 ottobre 2017

LORSICA e i suoi gioielli: damaschi, lampassi, taffetas, macrame'. Piccolo paese della Valfontanabuona, è famosa da secoli per la tessitura di preziose stoffe in seta. L' umile villaggio di Lorsica fornisce alla superba Genova i damaschi, le tele d'oro e d'argento, i rasi, le stoffe di seta d'ogni genere. Molte varietà di stoffe si tessevano e si tessono a Lorsica, ma quella che ha donato meritata fama è il DAMASCO, apprezzato nel mondo per la luminosità che emana, per la perfezione dei disegni ed infine per la solidità e compattezza del tessuto, qualità dovute al numero dei fili dell'ordito. I classici disegni della palma, della rosa e del prezzemolo sono insuperabili, così come stupendi ed altrettanto pregiati sono, nei LAMPASSI, l'ape napoleonica in campo azzurro, il pregiato rigato stile Luigi XVI ed i nodi d'amore: la manifattura “ Figli di Demartini Giuseppe” vanta oltre 300 disegni esclusivi che la famiglia si tramanda dal 1500 ed è rimasta l'unica, in paese, a dedicarsi a questa preziosa forma d'artigianato. A Lorsica c'è un museo realizzato su quattro piani di un antico edificio locale con illustrazione della storia del territorio e della tessitura del damasco (Museo del Damasco di Lorsica - GE tel 0185 95019)



Post 30 maggio 2017

Il Cantiere Navale di Sestri Ponente è uno dei più antichi in Italia. Le sue origini risalgono ai primi dell'800. Divenne il più importante in Italia per la costruzione di velieri di lungo corso, con una sessantina di unità contemporaneamente sugli scali. Acquisito dall'Ansaldo nel 1886, fu trasformato in uno dei principali stabilimenti navalmeccanici del Mediterraneo, da cui scesero in mare bastimenti storici come il Rex, l'Andrea Doria, la Leonardo da Vinci e la Michelangelo. Nel 1966 passò a Fincantieri, che lo gestisce tuttora, e che ne ha fatto un moderno impianto specializzato nella costruzione di navi da crociera, ma non solo, essendo per tradizione molto versatile e innovativo. Il libro di Aldo Caterino "Fucina di navi" ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri.

Uno dei vari più attesi e' la nave avveniristica della Virgin.



Post 22 maggio 2017

Iit inaugura a Genova Movendo Technology la prima fabbrica al mondo di robot medicali Hunova, i primi robot "fisioterapisti". L'Istituto Italiano di Tecnologia è una eccellenza mondiale con sede in Liguria.

 

 



Post 23 aprile 2017

 

La strada che da Recco risale il fondovalle e si addentra nel folto verde per salire alla soleggiata conca di Uscio, si potrebbe dire la via delle campane e degli orologi da torre, artigianato nato proprio qui nella prima metà dell’Ottocento. Oggi le aziende sono ridotte praticamente a due, quella dei Picasso, la cui fonderia fu fondata nel 1594 ad Avegno che continua a produrre le sue campane, e quella dei Trebino, fornitrice del Vaticano, a Uscio che insieme alle campane produce i classici orologi. 

Recentemente i Picasso hanno prodotto sei splendide campane partite alla volta del Cile, dove risuoneranno sul campanile della cattedrale di Santiago. Una curiosità: al suono delle campane si ricorse per secoli anche per chiamare a raccolta la gente del contado in casi d’emergenza, come l’approssimarsi di milizie ostili.



Post 20 febbraio 2017

La fusione nucleare è una fonte di energia inesauribile, sicura e non inquinante e potrebbe risolvere tanti problemi energetici e di conseguenza politici che attanagliano il mondo. A differenza della civiltà dei combustibili fossili e di quella della fissione nucleare, la fusione non si baserà su risorse esauribili. Deuterio e trizio sono ottenibili a partire dall’idrogeno, che può essere ricavato dall’acqua. La notizia di oggi vede protagonista una eccellenza Ligure, la Asg Superconductors di La Spezia. Qui è stato presentato il primo magnete del più grande impianto sperimentale al mondo, ideato per dimostrare la possibilità di produrre energia dalla fusione nucleare. La prima sperimentazione della fusione nucleare è prevista nel 2025, in Francia e sarà il frutto della collaborazione di 35 paesi.



Post 25 febbraio 2017

La chiavarina e' la sedia piu' leggera al mondo e si produce a Chiavari. Ideata nel 1807 dall'ebanista Giuseppe Descalzi fu apprezzata da Napoleone e da Antonio Canova. La particolare leggerezza è ottenuta attraverso le sezioni strutturali: ciascun componente della sedia è infatti dimensionato in base alle sollecitazioni specifiche a cui è chiamato a rispondere. Il legno proviene dai boschi dell'entroterra chiavarese.



Post 28 gennaio 2017

I Rimorchiatori Riuniti sono una eccellenza Ligure. Una delle loro storie è raccontata in un bellissimo libro di Carlo Gatti "Quelli del M/R Vortice" edito da Magenes. L'odissea di un convoglio in Atlantico durante la guerra fredda.



Movendo Technology is a start up really special.

In the future it will realize "robotic pieces" that will help those in need of limbs or even an exoskeleton.

Movendo Technology è una start up davvero speciale. 

In futuro realizzerà “pezzi robotici” che serviranno a chi ha bisogno di arti o addirittura di un esoscheletro. Ciò è possibile grazie alla presenza sul territorio genovese dell' Istituto Italiano di Tecnologia, centro di eccellenza che si occupa di intelligenza artificiale e di start-up innovative!